Dacquoise alle nocciole gluten free

Bentornati alle ricette di Zenzero & Cannella!

La ricetta di oggi è davvero veloce e deliziosa:è una preparazione di origine francese, una base biscotto leggera e raffinata che si presta perfettamente ad essere utilizzata da sola oppure in mousse, Charlotte, millefoglie e dolci al cucchiaio in genere.

In più è senza glutine, quindi perfetta anche per chi ha intolleranze e/o preferisce escludere farine con glutine dalla propria dieta!

Io oggi ve la propongo semplice, utilizzata cioè per la preparazione di deliziosi biscottini da gustare da soli, con un buon thè, caffè o tisana, oppure da accompagnare ad un dessert al cucchiaio come nella mia precedente ricetta dello zabaione montato che trovate qui:

https://www.arezzoweb.it/2022/zabaione-montato-524474.html

INGREDIENTI:
200 gr albumi
125 gr zucchero semolato
1/2 cucchiaino semi bacca di vaniglia(facoltativo)

190 gr farina di nocciole
140 gr zucchero semolato
50 gr farina di riso

PREPARAZIONE:
Montare gli albumi con 125 gr di zucchero semolato e la vaniglia.
Premiscelare in una terrina capiente la farina di nocciole, lo zucchero rimasto e la farina di riso.

Quando gli albumi saranno perfettamente montati incorporare delicatamente con una spatola di silicone e con movimenti circolari dal basso verso l’alto il mix di farine e zucchero.

Questo passaggio é fondamentale per ottenere un composto bello denso, lucido e spumoso, quindi non abbiate fretta ad incorporare gli ingredienti asciutti:fatelo un pochino alla volta molto gradualmente e lentamente per non smontare la vostra preparazione.

Con una sac a poche a bocchetta liscia o rifarà se preferite formare tanti biscottini allungati tipo savoiardi su una teglia foderata con carta forno.
Distanziare i biscottini che gonfieranno un pó in cottura.
Cuocere in foro caldo a 180°C per 12/15 min o fino a doratura.

Se li utilizzate da soli potete cuocerli un paio di minuti in più per renderli più croccanti in superficie, ma il centro rimarrà comunque morbido, deliziosi!

Alla prossima ricetta
Chiara Castellucci

Inviato da Yahoo Mail su Android